Il Dott. Pietro Sangiorgio è nato ed ha studiato a Bologna, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Bologna con il massimo dei voti e la lode. Diplomato nella specialità di ‘Malattie dell’apparato Cardiovascolare’ presso l’Università degli studi di Bologna con il massimo dei voti e la lode. Altri diplomi di Specialità acquisiti sono quello in ‘Medicina dello Sport’ con il massimo dei voti e in ‘Radiodiagnostica’ con il massimo dei voti e la lode, entrambi conseguiti presso l’Università degli Studi di Bologna. Dopo una esperienza di lavoro come Ricercatore Universitario confermato presso la Clinica Medica dell’Università di Bologna, ha svolto la sua attività principale nel reparto di Cardiologia dell’Ospedale Maggiore di Bologna, dove ha ricoperto per 30 anni il ruolo di Responsabile del settore di Cardiologia Invasiva e Emodinamica. La sua competenza è rivolta verso la patologia cardiaca di tipo coronarico (ischemia acuta e cronica, pregresso infarto del Miocardio) e le patologie valvolari , isolate o associate a scompenso o aritmie sia ventricolari che sopraventricolari. La esperienza acquisita sulla fisio-patologia cardiovascolare rappresenta un valore aggiunto per la sua Specializzazione in Medicina dello Sport, per cui ha competenza non solo per l’attribuzione delle ‘Idoneità’ per le diverse pratiche sportive ma anche nel recupero e nella riabilitazione cardio-vascolare dopo malattie e interventi chirurgici non solo cardiologici. Ha contribuito nei settori specifici sopracitati con contributi di ricerca, oltre 120 pubblicazioni scientifiche e relazioni a congressi nazionali ed internazionali.