Il dott. Massimo Santangelo, ortopedico,  è nato a Modena il 25/03/1947. Si è laureato in  Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Bologna nel 1972. Nello stesso anno si è iscritto alla scuola di specializzazione in Ortopedia e Traumatologia diretta dal Prof. M. Campanacci.
Dopo il conseguimento del diploma di specialità in Ortopedia e Traumatologia inizia la collaborazione con il Reparto di Ortopedia della casa di Cura Villa Erbosa (Bologna).

Nel 1992 ha eseguito il primo intervento di chirurgia artroscopica del ginocchio avvenuto a Villa Erbosa.  Dal 1995 ha introdotto gli impianti di protesi totale al ginocchio praticato a Fissaggio Biologico – non cementati- e, con i colleghi della I Unità Operativa, anche impianti non cementati dell’anca, permettendo di maturare nella struttura una delle più vaste casistiche per numero di pazienti trattati o per follow-up della Sanità privata italiana o per la tecnica che solo in tempi recenti si sta diffondendo. In particolare, già nel 2003, ha iniziato l’applicazione delle protesi d’anca mini-invasiva, per giovani pazienti, studiate alla MAYO CLINIC di ROCHESTER (MINNESOTA, USA), che consentono  un gran risparmio di tessuto osseo con rapidissimi tempi di recupero, creando cosi un’esperienza ed una casistica di oltre 60 impianti che si pone tra le prime in ambito nazionale.

Dal 1989 è iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Bologna ed esercita regolarmente anche l’attività di C.T.U. Medico Legale.